Come aprire un bed & breakfast

Come aprire un bed & breakfast? Servizi Vendita Hotel ti aiuta.

Aprire un bed & breakfast non è complicato e può rappresentare una fonte di guadagno significativa o persino sostenere l’intera economia di una famiglia. In questo articolo vi spiego come fare.

Cos’è un bed & breakfast?

Il Bed & Breakfast è una forma di ricettività in grande espansione negli ultimi anni, a dispetto del periodo economicamente poco felice per tutti. Questo perché il bed & breakfast è più economico rispetto ad altre strutture ed anche perché permette di offrire un’ospitalità di tipo familiare in un’atmosfera rilassante e informale. È possibile aprire un bed & breakfast praticamente in ogni abitazione.

I turisti che scelgono il B&B possono usufruire di soggiorni più lunghi ed entrare a contatto in modo più profondo con il territorio che li ospita. La maggior parte dei clienti di B&B non ha più di 40 anni e si muove in coppia. I turisti stranieri sono in ascesa e sono tipicamente interessati ad organizzare da sé le proprie vacanze, uscendo dai circuiti turistici classici.

Servizio colazione del bed & breakfast

Aprire un bed & breakfast in Veneto

In Veneto è possibile destinare un massimo di 3 camere al bed & breakfast avvalendosi di una parte della propria abitazione. Non è specificato il numero massimo di persone ammissibili, ma è bene informarsi sulle dimensioni minime delle camere in relazione al numero di ospiti che possono contenere.
Non è nemmeno necessario avere l’autorizzazione dal condominio per intraprendere l’attività.

Le camere devono essere grandi minimo 14mq per le doppie e 8mq per le singole e l’edificio deve ovviamente essere in regola come agibilità e impianti. La prima colazione deve essere confezionata e non manipolata, in porzioni monodose.

Costi di gestione e adempimenti per un bed & breakfast

Il Bed & Breakfast  è un’attività prevalentemente a gestione familiare e dai minimi costi di gestione. Non è necessaria la partita IVA se l’attività è sospesa per almeno 90 giorni l’anno o comunque ha dei periodi di interruzione.

Per aprire un Bed & Breakfast è necessario comunicare al comune, oltre all’inizio dell’attività, anche i prezzi che verranno praticati. Questi andranno affissi dietro la porta di ogni camera.

È obbligatorio prendere le generalità di ogni ospite con un’apposita scheda che andrà consegnata entro le 24 del giorno successivo alla più vicina sede della polizia municipale o dei carabinieri.

È necessario naturalmente consegnare regolare ricevuta del pagamento ed ottenere compresa la tassa di soggiorno nei comuni ove questo sia richiesto. Queste entrate andranno poi riportate come parte della propria dichiarazione annuale dei redditi senza particolari scadenze o adempimenti fiscali.

È necessario inviare, su apposito modulo fornito dall’ente turismo locale, i dati statistici sui pernottamenti.

Regolamento dettagliato

A sommi capi, quelli elencati sono gli aspetti da tenere in considerazione per aprire un bed & breakfast. È possibile avere tutta l’assistenza e la documentazione necessaria rivolgendosi all’ente turismo della propria zona.